Altre richieste

Comunicazione per l’attività di vendita attraverso apparecchi Automatici

Se all’interno della sala slot si intende installare uno o più
distributori automatici di bevande e snack è necessario prendere in considerazione anche il seguente adempimento.

La vendita dei prodotti al dettaglio per mezzo di apparecchi
automatici è soggetta ad apposita comunicazione al Comune
competente per territorio.

Il soggetto che intende effettuare una vendita tramite distributore automatico, sia che si tratti di titolare di impresa individuale o di legale rappresentante di società, non deve essere stato sottoposto a misure di prevenzione o di sicurezza (contenute nella cosiddetta “legge antimafia”) o indagato per altri reati individuati nelle norme di legge.

Tale requisito deve essere posseduto da ogni socio.
Inoltre in caso di vendita di prodotti alimentari, il soggetto titolare di impresa individuale o il legale rappresentante o il preposto nel caso di società deve essere in possesso del requisito professionale così come previsto dalla normativa.

Autorizzazione per l’installazione delle insegne e dei cartelli segnaletici stradali

Per installare un’insegna d’esercizio o dei cartelli segnaletici lungo le strade è necessario richiedere una specifica autorizzazione secondo quanto stabilito dall’art. 23 del Codice della strada (d.lgs. n. 285/92).
Vedi regolamento presso Ufficio Affissioni e Pubblicità

-Tassa/Tariffa igiene ambientale
TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani) oppure TIA (Tariffa Igiene Ambientale).

È opportuno quindi per ogni impresa verificare le modalità previste dal Comune nel quale si vuole avviare l’attività.

-Nullaosta della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori)

Nel caso in cui si trasmettano programmi tv/ radio.

-Documentazione HACCP
Autocontrollo del piano alimentare.

Ulteriori informazioni cliccate qui.